Blog

Luxury retreats in Namibia

Luxury retreats in Namibia

Lusso in Namibia significa viaggi di avventura di alto livello o a esperienze esclusive che offrono comfort e servizi premium mentre esplori le bellezze naturali e la cultura del paese.

I viaggi di lusso sono solitamente progettati per offrire comfort, privacy e avventure indimenticabili in Namibia.

Il portafoglio di Sanctuary Retreats, composto da lodge per safari di lusso e navi da spedizione, offre agli ospiti un'esperienza da boutique con l'aggiunta della promessa di autenticità.
Situate in alcuni dei luoghi più suggestivi dell'Africa, ogni struttura è completamente individuale nel suo design e gestita secondo la filosofia del "lusso, naturalmente".

Lusso naturale, lusso non ostentato, non glittering.

Esperienza Unica: Il Viaggio con lo Shongololo Express

Esperienza Unica: Il Viaggio con lo Shongololo Express

Quando gli indigeni videro i primi treni solcare l'Africa, le linee di vagoni che si stagliavano contro l'orizzonte li ricordavano il profilo e il movimento sinuoso di una creatura che chiamavano Shongololo - il millepiedi.

Lo Shongololo Express, cuore pulsante della stazione ferroviaria di Rovos a Pretoria, ha preso il via nel 1995, offrendo un'esperienza indimenticabile ai visitatori del Sud Africa e della Namibia. I suoi tour di 12-15 giorni attraversano paesaggi mozzafiato di Sud Africa, Namibia, Swaziland, Mozambico e Zimbabwe.

Chi sono

Chi sono

Tour Manager in tutto il mondo.
Travel Designer
specializzata in Namibia, Botswana, Sudafrica, Tanzania.
Guida Safari certificata AFGA.
Collaboro con le migliori agenzie e Tour operator italiani.

Questi sono i miei percorsi lavorativi e il mio nome è Caterina Migno.

Matrimoni in Namibia? Tradizioni, usi e costumi...

Matrimoni in Namibia? Tradizioni, usi e costumi...

Ogni popolo namibiano ha le sue tradizioni, ma alcune sono davvero singolari...

La sposa che si nasconde
In Namibia esiste un'usanza matrimoniale che prevede che la sposa si nasconda prima della cerimonia nuziale. Fino al giorno del matrimonio, la sposa deve rimanere coperta e nascosta in una piccola stanza con la sua omutike (un'accompagnatrice della sposa).

Himba, San, Kavango...tante etnie e un solo paese

Himba, San, Kavango...tante etnie e un solo paese

Articolo 19 della Costituzione Namibiana:
Every  person shall be entitled to enjoy, practise, profess, maintain and promote any culture,language, tradition or religion subject to the terms of this Constitution and further subject to the condition that the rights protected by this Article do not impinge upon the rights of others or the national interest.

La Namibia è un incredibile paese che ospita più di 10 etnie diverse e tutte convivono in pace e nel massimo rispetto  le une delle altre.

Che viaggi organizzi Cate?

Che viaggi organizzi Cate?

Ecco uno dei miei viaggi, in collaborazione con Francesco Ciccotti e Wabi Sabi Life Changing experiences. Un grande fotografo e appassionato di deserti!

Clicca quá per approfondimenti

 

Come vestirsi in safari

Come vestirsi in safari

È preferibile indossare abiti comodi e casual. Per l'osservazione della selvaggina si consigliano colori tenui e toni neutri come il beige, il kaki e il verde. Evitare i colori vivaci come il rosso, il giallo, il viola e il bianco. I fotosafari si svolgono al mattino presto e nel tardo pomeriggio, quando può fare molto freddo, soprattutto in inverno.

    Camicie con maniche lunghe (anche in estate per proteggersi dal sole e dagli insetti)

    T-shirt / camicie di cotone

Dal letto asciutto dei fiumi ‘effimeri’ al cuore del deserto del Kalahari, i namibiani contano i millimetri di pioggia

Dal letto asciutto dei fiumi ‘effimeri’ al cuore del deserto del Kalahari, i namibiani contano i millimetri di pioggia

è un secchio nella doccia. Un secchio di latta con il manico, come quelli di una volta. Deve servire a raccogliere l’acqua mentre ci laviamo, una parte almeno, perché possa essere riutilizzata per dare un po’ di vita a qualche pianta, intorno al lodge . Nel campo tendato in mezzo al nulla del deserto del Kalahari, al cuore più arido della Namibia, Moses e Kathrin si sono raccomandati: «Non usate il vostro shampoo e il vostro doccia schiuma, prendete

Quando andare in Botswana?

Quando andare in Botswana?

Innanzitutto, diamo qualche informazione generale sul Botswana: il Paese è rinomato per le sue aree selvagge e incontaminate, caratterizzate da profonde lagune, zone umide, palme lussureggianti, colline aspre e pianure desertiche disseminate di macchia. La principale attrattiva turistica del Paese è senza dubbio la vasta distesa rossa del deserto del Kalahari e il suo Delta dell'Okavango, il più grande delta interno del mondo. Queste meraviglie naturali costituiscono un rifugio tranquillo in cui prospera un'abbondante fauna africana.

Botswana in campeggio!

Botswana in campeggio!

Nel cuore del grande deserto del Kalahari si trova un'oasi straordinaria, un immenso delta chiamato Okavango.

Circa 22 000 chilometri quadrati che diventano visibili dallo spazio circondati dal deserto, uno dei luoghi più aridi della terra; il delta dell'Okavango è un santuario per un mondo naturale

L'Okavango è un luogo come nessun altro in Africa, un ricco arazzo di fauna selvatica intessuto dalle acque vivificanti di questo vasto Eden; è un mondo di tranquilla bellezza, ma anche qui l'eterna lotta per la sopravvivenza continua!

L'Egitto e la sua storia!

L'Egitto e la sua storia!

La storia dell’Egitto è sicuramente una delle più affascinanti e incredibili del mondo. Infatti l’Antica Civiltà Egizia è considerata una delle più longeve della storia, e ancora oggi seduce milioni di persone in tutto il mondo. Il lunghissimo percorso dell’Antico Egitto ha influenzato fortemente l’attuale mondo occidentale, grazie agli incontri e scontri con le civiltà greche e romane. Ma in questo articolo, scopriremo anche l’Egitto moderno, che dalla conquista araba ci porta fino ai giorni nostri. Infine, vi daremo consigli di viaggio in Egitto per ripercorrere i luoghi della sua leggendaria storia e proveremo anche a fare un riassunto della storia dell’Egitto, partendo dall’antichità per arrivare fino ai giorni nostri.

Pinguini africani...

Pinguini africani...

Per la maggior parte delle persone, "pinguino" richiama immediatamente alla mente l'immagine di figure rannicchiate, protese contro i venti gelidi della lunga notte antartica, magari accompagnate dai toni rilassanti di David Attenborough. Non è una parola che evoca l'immagine di uccellini in smoking che condividono il loro spazio con vacanzieri estivi in bikini sulle spiagge afose del Sudafrica. Eppure, è proprio questo che migliaia di turisti accorrono a vedere: i pinguini africani del Capo, in via di estinzione.